133. Pediculosi nella scuola

Pubblicato il 10 feb 2018    Stampa il Contenuto Crea file pdf del Contenuto
Agli ALUNNI
Ai DOCENTI
Al personale ATA
Al D.S.G.A

OGGETTO: pediculosi nella scuola .


Anche quest’anno le Scuole devono fare i conti con il fenomeno della pediculosi. Poiché la scuola costituisce il principale luogo di socializzazione e quindi di contagio, si rende necessario adottare efficaci interventi preventivi contro la diffusione del problema.
Si tratta innanzitutto di rimuovere quei pregiudizi e quelle situazioni di paura e vergogna che ancora accompagnano chi è affetto da pediculosi e che rendono qualche volta conflittuali i rapporti scuola-famiglia.
Semplici conoscenze di prevenzione, cura, e la collaborazione della collettività sono condizioni indispensabili per la soluzione del problema.
I pidocchi non sono necessariamente sinonimo di scarsa igiene e può capitare a tutti di esserne contagiati. Fortunatamente, però, oggi possono essere eliminati presto e in modo risolutivo.
Si rende necessario informare le famiglie degli alunni che effettuino gli opportuni controlli e utilizzino i prodotti specifici anche a livello preventivo.


IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Salvatore Maresca
10 Febbraio 2018